Ricerca
|||
Trova
|||

DOMANDE

FREQUENTI

Avete una domanda? Tralasciamo le chiacchere e andiamo al punto.

Informazioni sulla batteria Conservazione Deep cycle/Fase di avviamento
RICARICA Montaggio Varie

INFORMAZIONI SULLA BATTERIA

Qual è la differenza tra le batterie REDTOP®, YELLOWTOP® e BLUETOP®?

REDTOP: utilizzarla per l'avviamento di normali motori dove l'alternatore gestisce lo stato di carica e fornisce energia alla batteria ogni qualvolta sia necessario. In questa categoria rientra la maggior parte dei veicoli.

 

  • Autovetture e veicoli ricreazionali
  • Avviamento di veicoli pesanti.
  • Macchine agricole e movimento terra
  • Gruppi elettrogeni
  • Veicoli per servizi di emergenza


YELLOWTOP: ideale per mezzi che oltre ad elevato spunto richiedono una batteria deep cycle per supportare apparecchiature elettriche.  Si intendono veicoli dotati ad esempio di sistemi audio hi-fi, GPS, verricello, inverter. Oppure veicoli sui quali sono stati originariamente installati molti sistemi elettronici, ad esempio in un minivan con porte scorrevoli elettriche e un lettore di DVD, specialmente se il lettore di DVD viene usato quando il motore non è in funzione.

 

  • Veicoli equipaggiati con sistemi elettrici installati successivamente all’acquisto del mezzo
  • Applicazioni audio/video con assorbimenti ≥ 250 watt installati successivamente all’acquisto del mezzo.
  • Veicoli o macchine pesanti con inverter (caravan), sistemi idraulici (macchine movimento terra), verricello(4x4) o altri servizi con elevati consumi energetici.
  • Veicoli elettrici


BLUETOP: la batteria di avviamento BLUETOP (scatola di colore grigio scuro) deve essere utilizzata quando si necessita di una batteria dedicata all'avviamento; non deve essere mai usata per l’uso ciclico. La batteria “dual purpose” BLUETOP (scatola di colore grigio chiaro) può essere utilizzata sia per l'avviamento sia per l'alimentazione dei servizi; è una batteria a scarica profonda che genera un elevato spunto nella fase di avviamento.

 

  • Motori elettrici per piccole imbarcazioni, applicazioni nautiche con servizi che richiedono elevati assorbimenti di energia elettrica e veicoli ricreazionali dovrebbero usare una batteria “dual purpose”  BLUETOP (vale a dire una batteria sia per la fase di avviamento sia per l'alimentazione di servizi)
  • L'uso di una batteria di avviamento BLUETOP è raccomandato invece per applicazioni nautiche e per veicoli ricreazionali dove l'unica funzione della batteria è di avviare il motore.

 

Nota: la differenza tra le batterie BLUETOP e YELLOWTOP a ciclo profondo consiste nel fatto che le batterie BLUETOP dispongono sia di attacchi SAE sia di attacchi filettati, mentre le batterie YELLOWTOP (diversamente da D31T) hanno solo terminali SAE.

Se tutti questi colori vi creano confusione, basta ricordare una cosa: le batterie con scatola di colore grigio scuro sono batterie di avviamento, quelle con la scatola di colore grigio chiaro sono batterie deep cycle dual purpose (avviamento e servizi/scarica profonda)

A cosa serve la OPTIMA® SPIRALCELL TECHNOLOGY®?

La TECNOLOGIA OPTIMA SPIRALCELL dispone di molte caratteristiche non presenti in normali batterie, quali ad esempio:
 

  • Maggiore superficie della piastra, minore distanza tra le piastre e l'utilizzo di piombo molto puro. VANTAGGI: Minore resistenza interna. La minore resistenza interna genera una potenza più elevata rispetto alle dimensioni della batteria e consente una ricarica più veloce.
  • Elevata compressione delle piastre. VANTAGGI: Maggiore resistenza alle vibrazioni, nessuna perdita di materia attiva, riduzione della graduale perdita di energia e di capacità collegate all'invecchiamento della batteria. Di conseguenza la batteria dura più a lungo ed ha migliori prestazioni.

Perché la batteria OPTIMA® dura più a lungo di altre batterie?

I motivi della maggiore durata di vita della batteria OPTIMA sono:

  • Nessuna perdita di materia attiva
  • La TECNOLOGIA SPIRALCELL® immobilizza le piastre evitando che la materia attiva si distacchi durante il funzionamento causando un cortocircuito da piastra a piastra
  • Per le griglie si utilizza piombo di elevata purezza
  • Il materiale delle griglie delle batterie OPTIMA ha una maggiore resistenza alla solfatazione della griglia – un tipo di corrosione interna che con in breve tempo causa danni alle piastre della batteria
  • L’ermeticità previene perdite di acqua che potrebbero far asciugare la piastra e provocare danni

A cosa è dovuta la bassa autoscarica?

Prevalentemente alla purezza del piombo contenuto nelle piastre delle batterie OPTIMA®. Alcune delle leghe utilizzate nelle batterie convenzionali tendono a trasferire più elettroni con conseguente maggiore autoscarica, rispetto a quanto succede in una batteria OPTIMA.

Perché la batteria OPTIMA® non si deteriora come altre batterie?

Le batterie OPTIMA resistono meglio alle sollecitazioni alle quali sono sottoposte oggi le batterie, incluso l'uso con temperature alte, servizi che richiedono elevati livelli di energia elettrica e maggiori vibrazioni. La TECNOLOGIA SPIRALCELL® delle batterie OPTIMA previene la perdita di materia attiva, la materia che permette la reazione chimica delle batterie. Questa tecnologia aumenta anche la resistenza al ciclaggio della batteria OPTIMA.

Che cos'è una batteria al gel? OPTIMA® è una batteria al gel?

Una batteria al gel è di regola una modifica apportata a una batteria standard piombo-acido per autovetture o per uso nautico. Un agente gelificante viene aggiunto all'elettrolito per ridurre il movimento all'interno dell'involucro della batteria. Molte batterie al gel usano inoltre valvole a una via al posto di aperture. In tal modo i gas normalmente presenti all'interno si riconvertono in acqua all'interno della batteria, riducendo la formazione di gas. In genere le batterie al gel sono meno resistenti alle alte temperature e vengono caricate a una tensione minore rispetto alle batterie tradizionali o AGM. La batteria OPTIMA non è una batteria al gel né una normale batteria ad acido liquido. La batteria OPTIMA è una batteria AGM a TECNOLOGIA SPIRALCELL®.

Una batteria OPTIMA® produce gas?

Se viene utilizzata con un sistema di ricarica a voltaggio costante adeguatamente regolato (come ad esempio un alternatore), la batteria OPTIMA non emetterà alcun gas idrogeno. Può tuttavia accadere che si generi gas se si carica a livelli eccessivi di voltaggio, con temperature estremamente alte. Nelle applicazioni in ambito automotive ciò normalmente non accade se l'alternatore rimane sotto ai 15 volt.

DEEP CYCLE/ FASE DI AVVIAMENTO

Cosa significa deep cycle?

Deep cycle significa che si usa la batteria per un'applicazione che normalmente scaricherà dal 25 al 70%   o più della capacità della batteria. Una normale batteria per auto è una batteria SLI (starting, lighting, ignition). Le sue piastre sono destinate a fornire la massima potenza per un breve periodo di tempo. Quando si avvia una macchina, normalmente una batteria SLI si scarica per meno del 5 percento. Se la batteria SLI viene utilizzata per un'applicazione deep cycle o in un veicolo con servizi che ha assorbimenti elevati, la durata di vita della batteria si ridurrà in proporzione alla quantità di scariche profonde a cui viene sottoposta.

Quando è consigliabile acquistare una batteria deep cycle?

Tutte le volte che la batteria deve fornire tutta l'energia necessaria per far funzionare un veicolo o un altro apparecchio. Le batterie deep cycle, inoltre, dovrebbero essere usate in veicoli con servizi, o sistemi start & stop nei quali l'alternatore non può mantenere la batteria costantemente in uno stato di piena carica. Alcuni esempi: veicoli con sistemi stereo potenti, veicoli con un maggior numero di sistemi elettronici quali ad esempio GPS, videogiochi, lettori di DVD e schermi LCD oppure imbarcazioni con a bordo caricabatterie, motori per piccole barche elettriche, stereo, illuminazione, ecc.

Qual è la differenza tra una batteria deep cycle OPTIMA® e una batteria di avviamento?

La batteria deep cycle  OPTIMA utilizza un processo chimico diverso. Questo processo chimico consente una durata di vita molto più lunga in applicazioni cicliche, con solo una leggera riduzione nella potenza in fase di avviamento.

Quando si dovrebbe utilizzare una batteria deep cycle OPTIMA® come batteria di avviamento?

Le batterie deep cycle sono destinate ad applicazioni che richiedono erogazione di energia prolungata e ripetitiva tensione come ad esempio piccole imbarcazioni elettriche, golf cart e carrozzine per disabili elettriche oppure per fornire l'energia alle utenze di veicoli ricreazionali. Esistono tuttavia altre applicazioni denominate scarica profonda, dove una batteria deep cycle OPTIMA può sostituire efficacemente una batteria di avviamento per assicurare una durata di vita più lunga e una migliore performance. In applicazioni di scariche profonde ed elevati cicli, un veicolo può assorbire correnti   insolitamente alte dalla batteria di avviamento, se sono presenti altri servizi o a causa della limitata capacità dell'alternatore. Le persone che lavorano nel settore della sicurezza pubblica come ad esempio polizia, vigili del fuoco e responsabili di flotte di ambulanze sanno che le tradizionali batterie di avviamento spesso non forniscono la durata e la performance richiesta dai loro mezzi speciali. Se si utilizza una batteria deep cycle OPTIMA in questo tipo di applicazioni si avrà una durata più lunga e una migliore performance della batteria.

In ogni veicolo o macchina che utilizza la batteria solo per l'avviamento, le luci e l'accensione del motore (SLI) e che dispone di un idoneo alternatore, la batteria di avviamento OPTIMA REDTOP® funzionerà alla perfezione, fornendo spesso una durata oltre due volte superiore a quella di normali batterie. Se il veicolo non ha allestimenti opzionali che aumentano l’assorbimento di corrente dalla batteria o se ne ha solo pochi e usa un alternatore normale o di livello superiore, la batteria di avviamento OPTIMA REDTOP sarà la scelta ottimale.

Se invece il mezzo è dotato di apparecchi elettrici opzionali la scelta dovrà ricader su una batteria deep cycle.
Tenete sempre presente che anche una batteria YELLOWTOP®, se scaricata troppo profondamente, non sarà in grado di avviare il motore; i vantaggi della batteria YELLOWTOP consistono nel fatto che essa si ricarica rapidamente e ritornerà allo stato normale anche dopo essere stata scaricata diverse volte, purché non sia lasciata scarica per oltre 24-48h, nel qual caso può cominciare un processo degenerativo di solfatazione.

Qual è la differenza tra una batteria al gel e una deep cycle?

Quasi tutte le batterie al gel hanno una resistenza interna molto più alta. Ciò significa che non sono in grado di erogare e assorbire corrente in tempi rapidi. Per esempio, la maggior parte delle batterie al gel non funzionano correttamente in applicazioni di avviamento del motore e non vengono utilizzate in applicazioni start & stop.

Una batteria deep cycle OPTIMA® ha l'effetto memoria?

Le batterie piombo-acido non soffrono dell'effetto memoria. Molte persone credono che queste batterie abbiano un effetto memoria in quanto si accorgono della riduzione di capacità della batteria quando essa invecchia. Il materiale attivo della batteria piombo-acido è un materiale che si consuma, come il battistrada di uno pneumatico. Ogni volta che la batteria effettua un ciclo di scarica e ricarica, questo materiale si consuma. Più la batteria invecchia, meno materiale è disponibile per la scarica  e ricarica e ciò risulta in una riduzione della durata.

STOCCAGGIO

La batteria si scaricherà se viene lasciata sul cemento?

No, le batterie moderne usano plastica polipropilene come materiale per l'involucro. Per questo motivo non si avranno effetti negativi. Se possibile, conservare la batteria in un luogo fresco e asciutto.

Come consigliate di stoccare una batteria OPTIMA®?

La cosa più importante che bisogna tenere presente quando si lascia inutilizzata una batteria è di non lasciare abbassare la tensione al di sotto di 12.4 Volt. Consigliamo di utilizzare un cosiddetto "mantenitore di carica", un dispositivo che controlla la batteria e la mantiene in stato di piena carica durante lo stoccaggio.

Esistono due tipi di mantenitori di carica:

  1. Da preferire – Caricabatterie interamente automatici, multistadio o multistep che controllano la batteria e la ricaricano se necessario. I mantenitori multistadio caricano a diverse tensioni e diversi amperaggi (raramente superiori a 2 ampere). Alcuni di questi caricatori multistep sono anche in grado di funzionare come normali caricabatterie (sette o più ampere).
  2. OK ma non da preferire – I tradizionali mantenitori di carica forniscono voltaggio costante con amperaggio regolabile alla batteria anche se è completamente carica. Per mantenitori di carica raccomandiamo al massimo 1 ampere, 13.2-13.8 volt.


Se non è possibile utilizzare un mantenitore di carica, scollegare la batteria dal veicolo durante lo stoccaggio per prevenire che piccoli consumi di corrente scarichino la batteria. Caricare sempre completamente la batteria utilizzando un caricabatteria prima di riporla e quindi controllare il voltaggio della batteria ogni tre-sei mesi. Ricaricare la batteria se il voltaggio scende al di sotto di 12.4 volt.

 

Se possibile, conservare inoltre la batteria in un luogo fresco e asciutto.

RICARICA

Perché la batteria si è scaricata?

Quando sono completamente cariche, con motore fermo, le batterie di avviamento (tutte le REDTOP® o BLUETOP® 34M) dovrebbero avere un voltaggio tra i 12.6 e i 12.8 volt. Le batterie deep cycle (tutte le YELLOWTOP® e le batterie dual purpose BLUETOP) dovrebbero avere circa dai 12.8 ai 12.9 volt. Il voltaggio della batteria con motore avviato corrisponde all'output dell'alternatore. Il voltaggio dovrebbe essere di circa 13.3-15.0 volt, con piccole variazioni in base alla temperatura.

 

Se la ricarica della batteria tramite alternatore risulta corretta, ma la batteria è scarica, significa che vi è stato un assorbimento che l’ha progressivamente scaricata, può essere dovuto ad un errore (es. si è dimenticata una luce accesa per diverse ore) oppure ad un assorbimento anomalo che deve essere diagnosticato da un elettrauto.

Le batterie OPTIMA® richiedono uno speciale caricabatteria?

Con normali applicazioni di avviamento di veicoli, la maggior parte dei caricabatterie automatici per batterie piombo-acido ricaricheranno adeguatamente una batteria OPTIMA. 

I caricabatteria di alta qualità più moderni dispongono anche di settaggi specifici per batterie AGM come la OPTIMA. 

Si può effettuare una carica di mantenimento su una batteria OPTIMA®? E che tipo di caricabatteria bisogna usare?

Sì, e si può usare qualsiasi tipo di caricabatterie per una batteria OPTIMA a condizione che il voltaggio sia adeguatamente regolato. Se il caricabatteria rimane acceso per un tempo indefinito, il voltaggio dovrebbe essere al massimo di 13.8 volt con una corrente massima di 1 Ampere.

Il mio alternatore ad alto rendimento potrebbe danneggiare la batteria OPTIMA®?

No, a condizione che il voltaggio sia adeguatamente regolato. Poiché la batteria OPTIMA ha una resistenza interna molto bassa, accetterà l'alta corrente molto più efficientemente di una batteria convenzionale.

INSTALLAZIONE

Posso installare una batteria OPTIMA sulla mia auto?

Sfortunatamente, OPTIMA® non può offrire una batteria di sostituzione perfettamente adatta per ogni veicolo. Potrete misurare le dimensioni della vostra attuale batteria standard per verificare se esiste una batteria OPTIMA idonea al vostro veicolo. Qui sotto troverete un link verso una pagina di specifiche del prodotto dove troverete le esatte dimensioni di tutte le batterie OPTIMA:

Consultate le nostre pagine sulle specifiche dei prodotti per trovare le misure esatte.


YELLOWTOP®

BLUETOP®

REDTOP®

VARIE

Posso collegare una batteria OPTIMA® in parallelo a un'altra batteria?

No. Se si collegano batterie in parallelo dovrebbero essere identiche per quanto riguarda l'età, la misura e il tipo.

Posso usare un separatore di carica con una batteria OPTIMA®?

Sì, quasi tutti i tipi di separatori di batterie o possono essere usati con una batteria OPTIMA. Quello che bisogna tenere presente è che il voltaggio della carica deve essere entro i limiti suggeriti per le batterie OPTIMA. Se volete usare una batteria OPTIMA con una batteria convenzionale, il vostro sistema dovrà essere in grado di caricare ciascuna batteria indipendentemente l'una dall'altra. Tenere presente che alcuni separatori di carica possono causare una caduta di voltaggio. Assicurarsi pertanto che il voltaggio di carica della batteria sia sufficiente. Una carica continuamente insufficiente della batteria ne causerà la solfatazione e una riduzione della capacità.

Chi posso contattare se ho una domanda relativa al prodotto?

Per domande relative alle batterie Optima potete rivolgervi al n. 030 2435811, oppure scrivete a Optima.it@jci.com